MUD 2021 - Le novità

Approvato con DPCM 23 Dicembre 2020 il Modello Unico di Dichiarazione ambientale, che dovrà essere presentato entro il 16 Giugno 2021 (120 giorni a decorrere dalla data di pubblicazione in GU del decreto).

Le principali modifiche per la comunicazione dei rifiuti urbani, assimilati e raccolti in convenzione riguardano la struttura della scheda dei costi (scheda CG) che è stata totalmente rivista. Deve essere presentata una sola scheda CG nella quale vanno indicati i costi di cui al Piano Economico Finanziario (PEF appendice 1, allegato A - MTR, deliberazione 443/2019/R/RIF) per le diverse attività.

Si ricorda inoltre che

  • la comunicazione dei rifiuti urbani, assimilati e raccolti in convenzione va compilata esclusivamente in via telematica, tramite il sito www.mudcomuni.it.
  • questa tipologia di comunicazione non deve essere utilizzata per dichiarare dati relativi ai rifiuti prodotti dal Comune nelle proprie unità operative (es. officine, depuratori o impianti): per questi rifiuti, se sussiste l'obbligo in relazione alla tipologia di rifiuto, il Comune presenterà la Comunicazione Rifiuti
  • le modalità di presentazione previste per la comunicazione dei rifiuti urbani sono la trasmissione telematica o l'invio via PEC della modulistica generata dal sistema di compilazione
  • eventuali modifiche o integrazioni alla comunicazione possono essere comunicate unicamente attraverso la presentazione di una nuova comunicazione rifiuti completa anche dei dati già dichiarati, da inviare con le medesime modalità utilizzate per la prima comunicazione. La presentazione della nuova dichiarazione è sottoposta al pagamento dei diritti di segreteria e, nel caso sia presentata oltre il termine di scadenza, alle sansioni previste dalla norma vigente

Si riportano di seguito link utili:


Stampa   Email