Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. 

Bestack a Fruit Logistica celebra l'ortofrutta tricolore

È la vetrina mondiale dell'ortofrutta, punto di incontro per i buyer, i produttori e gli operatori del settore dei cinque continenti, che per tre giorni si ritrovano in fiera a Berlino, a  Fruit Logistica, a promuovere la bellezza e l'esclusività dei prodotti ortofrutticoli e di tutta la filiera che ruota intorno a questo settore. Una filiera in cui il packaging gioca un ruolo fondamentale, quando la confezione risponde a caratteristiche di innovazione, sostenibilità, personalizzazione e lotta allo spreco.

Sono queste le caratteristiche degli imballaggi in cartone ondulato Bestack, il packaging ideale per valorizzare frutta e verdura made in Italy, mantenendole più buone e più fresche per più tempo, con un contributo significativo alla riduzione del  food waste. Il Consorzio dei produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta torna a Fruit Logistica dal 7 al 9 febbraio al Pad. 2.2 , nello spazio collettivo di Cso Italy. Allo stand A07 , accanto alla sala convegni, Bestack espone una grande installazione che celebra l'ortofrutta italiana in  formato fumetto e in 3D, interattiva e con messaggi diversi ogni giorno. 

"In un mercato come la Germania, punto di riferimento per il settore ortofrutticolo italiano, l'idea è quella di contribuire a marcare l'identità della nostra offerta. Per questo la nostra testimonianza è una grande cassetta di cartone che espone il tricolore - spiega il d irettore di Bestack, Claudio Dall'Agata - per valorizzare la provenienza, la varietà e la straordinaria biodiversità che ha il nostro Paese. Il cartone è  Attivo, la nostra ultima innovazione: un packaging che, come recita uno dei fumetti che portiamo in fiera, mantiene la frutta buona per più tempo e riduce gli sprechi".

"Dall'interesse crescente del mercato, soprattutto dei retailer, italiani e esteri - continua Dall'Agata a proposito del packaging anti-spreco  brevettato in collaborazione con l'Università di Bologna - crediamo che il 2018 possa essere l'anno della reale applicazione dell'imballaggio Attivo".

Packaging e tecnologie possono fare molto per contribuire a creare valore all'offerta ortofrutticola. Per questo a Fruit Logistica Bestack e Unitec , azienda internazionale con oltre 90 anni di esperienza nella progettazione e realizzazione di tecnologie per la classificazione della qualità e confezionamento dei frutti, faranno una sorpresa ogni mattina nello spazio di Cso Italy . Sorpresa in serie limitata e numerata, tutta da scoprire. 

"Crediamo che, per creare valore, sia indispensabile utilizzare confezioni coerenti e tecnologie altamente innovative, in grado di classificare in maniera affidabile la qualità dell'ortofrutta", conclude Claudio Dall'Agata.

Per togliersi la curiosità e capire di che cosa si tratta basta visitare lo spazio collettivo di Cso Italy.

Fonte: Ufficio stampa Bestack