Questo sito utilizza i cookie tecnici per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. 

Ultimo monitoraggio comuni ricicloni

COMUNI RICICLONI

Le attività relative ai nuovi servizi di raccolta differenziata con il sistema “porta a porta” sono state programmate dalla Provincia fin dal 2008 e 2009. Risale ad allora l’acquisto di automezzi con vasca RD (porter) e di attrezzature (bidoni, mastelli, compostiere domestiche, sacchetti) per l’avvio della raccolta differenziata in alcuni comuni che ne avevano fatto richiesta. Per tale servizio trovavano occupazione anche lavoratori in cassa integrazione o mobilità.

Anche a seguito del bando indetto nel 2011 le iniziative sono state avviate con notevole ritardo da parte egli enti locali.

Ad oggi il nuovo servizio di raccolta differenziata “porta a porta” è stato avviato o potenziato in varie zone del territorio provinciale con risultati favorevoli che in poco tempo hanno raggiunto percentuali tra il 40-80% di RD.

Ben 63 comuni su 73 hanno avviato il servizio di RD come possiamo vedere da seguente riepilogo  pdf

 

Dati RSU

 

 

 

Raccolta Differenziata

La raccolta differenziata non è solo una ottemperanza legislativa a cui i comuni devono ottemperare ma deve essere un impegno comune finalizzato a raggiungere l’obiettivo di ridurre la produzione e soprattutto il conferimento dei rifiuti in discarica, intervenendo sulla capacità di riutilizzo e riciclaggio di quelli localmente disponibili.

Separando” il rifiuto nel modo giusto oltre che pagare di meno  potremmo dare un concreto contributo alla qualità dell’ambiente dove far vivere e lavorare i nostri figli.

Scopri come conferire il rifiuto nel tuo comune.

Come possiamo contribuire insieme a te per l’ambiente:

Ecocentri

La Rete rete di isole ecologiche in fase di ultimazione da parte della Provincia di Rieti costituisce il telaio portante dell’intero sistema di raccolta differenziata a servizio dei bacini di utenza sovracomunale che consente l’ottimizzazione nella gestione e un abbattimento dei costi di smaltimento.

Ad oggi sono attive o in fase di attivazione gli ecocentri di:

Contigliano (bacino di utenza 21.909 abitanti)

Montasola (bacino di utenza 6.442 abitanti)

Stimigliano (bacino di utenza 19.629 abitanti)

Poggio Moiano (bacino di utenza 28.395 abitanti)

Borbona (bacino di utenza 13.485 abitanti)

Pescorocchiano (bacino di utenza 13.765 abitanti)

Le isole ecologiche provinciali sono strutture al servizio della raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani in applicazione al Piano Provinciale approvato con deliberazione di Consiglio Provinciale n° 19 del 01.04.2008. In osservanza alle normative regionali, nazionali ed europee in materia ambientale, le isole ecologiche o ecocentri non prevedono l’installazione di strutture tecnologiche o processi di trattamento. I rifiuti conferibili nelle isole ecologiche realizzate dalla provincia devono essere già raccolti separatamente e riguardano in primo luogo: carta, cartone, vetro, plastica ed in via secondaria e straordinaria i materiali ingombranti e la raccolta separata di altri materiali in specifici contenitori (es. lampade, oli da cucina, ecc.).

Piano Provinciale Rifiuti

Con D.C.P. n. 19 del 01.04.2008 è stato approvato il Piano Provinciale per l’organizzazione dei servizi di raccolta, recupero e smaltimento dei rifiuti solidi urbani ed assimilabili della Provincia di Rieti (Piano Provinciale Gestione Rifiuti).

Il programma di raccolta differenziata è il punto centrale su cui orientare ogni politica di prevenzione, contenimento e recupero dei materiali da rifiuto.

Tale programma proposto dalla Provincia riguarda l’avvio ed il potenziamento della raccolta differenziata dei RSU e la realizzazione di isole ecologiche localizzate al fine di costruire una vera e propria rete di interscambio funzionale ai flussi dei materiali dalla raccolta differenziata verso i consorzi di recupero sia a ridurre i costi dei trasporti.

Ogni Isola Ecologica è a servizio di un bacino di utenza sovracomunale che consentirà l’ottimizzazione del servizio con un abbattimento dei costi di gestione.

Tali strutture sono localizzate nei seguenti Comuni:
1. Contigliano (area Montepiano Reatino)
2. Stimigliano (area Bassa Sabina)
3. Borbona (area Valle del Velino)
4. Montasola (area Nova Sabina – Val D’Aia)
5. Poggio Moiano (area Alta Sabina)
6. Pescorocchiano (area Cicolano)

Attualmente sono operative le isole ecologiche nel Comune di Contigliano e di Montasola. Sono in corso di ultimazione (ottobre 2014) le Isole Ecologiche di Poggio Moiano e di Stimigliano. Il 10/09/2014 è stato sottoscritto il contratto d’appalto per la realizzazione dell’Isola Ecologica di Borbona. Nello stesso giorno con determinazione dirigenziale si è proceduto alla chiusura della Conferenza di Servizi per la realizzazione dell’Isola Ecologica di Pescorocchiano.

Sottocategorie