Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. 

Il RiRi Box a Poggio Mirteto e Magliano

Più di duecento bambini hanno preso d’assalto il RiRiBox nelle prime due tappe reatine a Poggio Mirteto e a Magliano Sabina dopo la presentazione avvenuta il 24 ottobre nel capoluogo.

La struttura itinerante realizzata da Acea Pinerolese e sviluppata in collaborazione con l’Amministrazione provinciale di Rieti e Ancitel per educare famiglie, classi, bambini e adulti a produrre meno rifiuti e a differenziarli per trasformarli in risorse attraverso giochi a tema multisensoriali, realizzati con tecnologie innovative è approdato infatti il 13 novembre a Poggio Mirteto e il 17 a Magliano Sabina.

Nelle due cittadine della Bassa Sabina il RiRibox ha fatto divertire per l’intera mattinata e, per le classi del tempo pieno, anche nel primo pomeriggio decine di alunni delle classi Terze, Quarte e Quinte delle rispettive scuole Primarie.

I ragazzi hanno seguito con attenzione le spiegazioni dei tutor e in un clima di allegria e spensieratezza hanno potuto constatare il loro grado di preparazione in merito alle metodologie e alle buone pratiche per una migliore raccolta differenziata e al contempo hanno appreso nozioni e curiosità in tema di riciclo.

Tutto ciò è stato possibile grazie al coinvolgente percorso ideato alla scoperta del ciclo dei rifiuti realizzato attraverso giochi interattivi e multimediali su pareti attrezzate, un viaggio virtuale nel mondo del riciclo, un punto informativo per rispondere alle domande e uno spazio per comunicare con immagini e testi.

Il tour del RiRibox proseguirà anche a dicembre e gennaio andando a visitare dei Comuni del Montepiano reatino in modo da concludere il suo viaggio nella provincia di Rieti a marzo dopo aver toccato tutte le zone del territorio, dalla Valle del Turano al Cicolano, dall’Alta Valle del Velino all’Alta Sabina.

Nella foto un momento della spiegazione del funzionamento del RiriBox agli alunni della scuola primaria di Magliano Sabina da parte del responsabile del progetto per Rieti, l’ingegner Daniele Leone, e il vicesindaco di Magliano e vicepresidente della Provincia di Rieti, Giulio Falcetta.