Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. 

MUD nuova modulistica e istruzioni per dichiarazione 2018

La dichiarazione ambientale da presentare entro il prossimo 30 aprile 2018 dovrà essere conforme< al nuovo "Modello unico" e relative istruzioni ufficializzate dal Governo negli ultimi giorni del dicembre 2017.

Con Dpcm 28 dicembre 2017 l'Esecutivo ha infatti introdotto la nuova modulistica e le relative istruzioni da utilizzare per la rituale comunicazione annuale su rifiuti e connessi beni rispettivamente prodotti/gestiti o immessi sul mercato nel 2017.

Nessuna modifica, rispetto al 2017, per quanto riguarda soggetti obbligati alla presentazione, diritti di segreteria, modalità per l’invio telematico e scadenza.

Le principali novità riguardano le modalità di presentazione della Comunicazione Rifiuti Semplificata che dovrà essere compilata esclusivamente utilizzando l’applicazione disponibile sul sito http://mudsemplificato.ecocerved.it/ e non potrà più essere compilata manualmente.

Questa comunicazione Mud dovrà riportare la firma del dichiarante (autografa o digitale) e dovrà essere trasformata in un documento elettronico in formato “pdf”, per l’invio a mezzo Posta Elettronica Certificata all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Quindi non è più consentita la spedizione postale.

Per quanto riguarda i contenuti si segnala le novità, per tutti i soggetti in possesso di autorizzazione di recupero o smaltimento rifiuti (anche in procedura semplificata), introdotte nella scheda SA-AUT, e consistenti in una serie di informazioni relative alle autorizzazioni in loro possesso quali: tipo di autorizzazione, Ente che ha rilasciato l’autorizzazione e data di rilascio e scadenza, operazioni di recupero e smaltimento autorizzate, e capacità complessiva autorizzata.

Novità anche per il Conai che dovrà comunicare, per via telematica alla Sezione nazionale del Catasto dei rifiuti, i dati sull'utilizzo annuale di borse di plastica di materiale leggero come previsto dall’articolo 220-bis del Dlgs 152/2006, recante “Obbligo di relazione sull'utilizzo delle borse di plastica”.

 

Fonte: Reteambiente