Questo sito utilizza i cookie tecnici per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. 

La Provincia consegna 200 borracce termiche ai Vigili del Fuoco

Oggi pomeriggio il Comando dei Vigili del Fuoco di Rieti ha ricevuto la prevista donazione delle borracce termiche. La consegna del materiale, aderendo alla campagna di riduzione della plastica monouso promossa dalla Provincia, il Presidente Calisse, insieme ai consiglieri Maurizio Ramacogi e Gianfranco Gatti, ha incontrato il comandante dei Vigili del fuoco, Paolo Mariantoni, per consegnargli personalmente 200 bottiglie termiche, plastic-free.

“Quando abbiamo scelto di regalare ai dipendenti della Provincia le borracce per coinvolgerli in prima persona nel percorso di sensibilizzazione ambientale intrapreso dall’Ente, abbiamo deciso di estendere il dono anche al corpo dei Vigili del Fuoco, per offrirgli un oggetto utile durante i soccorsi tecnici e con questo gesto ringraziarli per l’encomiabile lavoro che svolgono per la nostra comunità” queste le parole del comandante dei vigili del fuoco.

Fonte: Rietilife (11/02/2020)

"Prenota l'ambiente", ridurre impatto ambientale del turismo ottimizzando la gestione dei rifiuti

Al convegno “Prenota l’Ambiente” si è parlato, con relatori di rilievo nazionale giunti da Milano, Napoli e Roma per il convegno, di come ridurre l’impatto ambientale del settore turistico, ottimizzando la gestione dei rifiuti, conquistando i clienti e rendendo energeticamente più efficiente le strutture ricettive reatine. Per il bene del pianeta e per diminuire i costi per gli imprenditori.

“L’incontro di oggi rientra nel piano di formazione che FEDERALBERGHI e Confcommercio Rieti stanno erogando ai proprio associati. E’ stata un’occasione molto proficua data la compresenza di operatori del settore alberghiero ed extra unitamente agli studenti degli istituti alberghieri e a indirizzo turistico della provincia.

Due ore di focus specifico con contributi di relatori di rilevanza nazionale.
Occasione importante per illustrare le “best practies” in tema di sostenibilità ambientale ed ecogestione di un’azienda ricettiva. Solo con la formazione specifica ed acquistando un know-how importante il nostro territorio puoi migliorare la sua qualità ricettiva, con l’obbiettivo ben chiaro di rendere il turismo il vero petrolio di Rieti.” Commenta così Michele Casadei, presidente Federalberghi Rieti, co-organizzatore dell’evento tenutosi il 28 Gennaio nella sede della Provincia.
Presente anche il presidente di Confcommercio Lazio Nord Leonardo Tosti: “Il convegno per i temi trattati è di assoluto rilievo per il settore turistico. Per incrementare gli arrivi dobbiamo puntare sul turismo sostenibile attraverso la promozione del brand “Rieti attraente per natura” ed il sostegno agli investimenti green delle imprese ricettive.”

A chiudere la mattinata di lavori è stato poi il Presidente della Provincia, Mariano Calisse, che ha rinnovato il supporto dell’ente a tutti gli operatori del settore: “Rieti è per sua natura attraente e contribuire a formare/informare chi lavora nel turismo su come offrire un prodotto sosteniblle è un valido mezzo per comunicare all’esterno il valore del nostro territorio.”

Go Green. Riusa, Riduci, Ricicla.

La Provincia di Rieti ha pubblicato sul suo sito istituzionale una nuova iniziativa dedicata all’ambiente e in particolare alla riduzione della plastica, denominata: “Go Green: Riusa, riduci, Ricicla”.
Beneficiari dell’iniziativa sono i plessi scolastici, che partecipando possono aderire alla campagna #StopSingleUsePlastic, andando così a limitare gli oltre 11 miliardi di bottiglie in plastica consumate ogni anno in Italia.
Sulla scia delle numerose iniziative dedicate al #PlasticFree presenti in tutti i paesi d’Europa, la Provincia di Rieti ha provveduto all’acquisto di 5000 borracce riutilizzabili per gli studenti del suo territorio.

Il Presidente della Provincia Mariano Calisse promotore dell’iniziativa invita gli Istituti e i plessi scolastici a farne richiesta e a distribuirli ai loro alunni: “ Aderiamo alle numerose campagne di riduzione della plastica monouso con un progetto dedicato alle scuole della Provincia. In questi mesi stiamo portando avanti numerose azioni concrete in materia di sostenibilità ambientale e lavoriamo ogni giorno su proposte che possano sensibilizzare diversi destinatari alla tematica. Questa iniziativa è il nostro contributo in vista della futura applicazione della Direttiva (UE) 2019/904 del Parlamento europeo e del Consiglio, sulla riduzione dell’incidenza di prodotti di plastica monouso sull’ambiente.
Regalare 5000 borracce ai nostri studenti è un gesto simbolico, ma con un importante significato e sottolinea l’attenzione che come Amministrazione abbiamo per la funzione fondamentale che la scuola svolge e contemporaneamente per la promozione di misure volte a ridurre l’inquinamento del nostro ecosistema.
Nei prossimi giorni arriverà una fornitura anche per i dipendenti della Provincia: d’altronde non si può chiedere di portare avanti buone pratiche, senza dare il buon esempio. Io in primis e poi sono certo anche i consiglieri, dirigenti, consulenti e dipendenti saranno orgogliosi della loro borraccia, disegnata appositamente per loro.”

Le scuole che partecipano si impegnano a coinvolgere i destinatari della campagna in un percorso di sensibilizzazione verso l’eliminazione e riduzione dei prodotti di plastica monouso, in particolare le bottiglie di acqua.
In tal senso propone, contestualmente alla richiesta di fornitura borracce, una o più azioni attraverso le quali promuoverà il loro uso tra gli studenti.
Un elenco non esaustivo di azioni che il plesso scolastico comprende: cerimonia consegna / percorso didattico / proiezioni documentari / dibattito-presentazioni inerenti la problematica dei rifiuti di plastica in Europa e le direttive europee in merito.

Possono rispondere all’avviso con procedura a sportello le scuole statali primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema nazionale di istruzione e residenti nel territorio provinciale.
I destinatari finali sono gli studenti regolarmente iscritti nell’Istituto/Plesso scolastico.
Le modalità di richiesta sono esplicitate nel bando sulla Piattaforma digitale nel sito della Provincia di Rieti.

Prenota l'ambiente

IMG 20191221 WA0005

Il 28 Gennaio 2020 la Provincia di Rieti, in collaborazione con Confcommercio e Federalberghi Rieti, organizza una mattinata dedicata agli operatori del settore turistico.
Ne dà l’annuncio il Presidente della Provincia, Mariano Calisse, patron dell’evento, che ne approfitta per invitare tutti a partecipare: “Abbiamo chiamato esperti di livello che possano dare consigli utili e pratici a tutti coloro che gravitano intorno al mondo del turismo, scelti anche grazie a Confcommercio e Federalberghi Rieti. Spero vi sia in primis la partecipazione di rappresentanti delle struttura alberghiere e extra alberghiere, e poi di tutti coloro che vogliono informarsi sul tema.”

L’evento sarà occasione per scoprire le opportunità offerte dal turismo sostenibile, essere aggiornati sulle imminenti novità legislative che affronterà il settore e fare rete tra le imprese.
La partecipazione al convegno è completamente gratuita e vi sarà per i partecipanti a fine evento anche un pranzo a buffet organizzato dall’Istituzione Formativa.
Il focus dell'incontro sarà l'interdipendenza tra sostenibilità ambientale ed economica, a sottolineare il vantaggio economico e d'immagine derivante dall'introduzione di buone prassi ambientali.
Questo anche in vista di una futura applicazione della tariffa puntuale e dell'eliminazione della plastica monouso.
Due innovazioni che ben si sa sono ormai molto vicine e per cui è bene essere pronti, anzi l’idea del convegno e’ quella di far conoscere i modi in cui rendere queste novita’ un’opportunità per gli operatori reatini.

Un incontro informativo e formativo quindi, con una parte dedicata a strategie e pratiche green da adottare subito.
I relatori presenti saranno:

  • Antonino Esposito - ideatore del progetto Hotel Rifiuti Zero ed esperto di sostenibilità turistica, con l’intervento denominato “Vantaggi ed opportunità della sostenibilità turistica
  • Dario Giardi - Responsabile Ambiente Confcommercio Nazionale, che ci parlerà di: "Tariffa puntuale: opportunità e criticità"
  • Concetta D'Emma - Food & green marketing Expert, sul tema della:"Green hospitality"

Interverranno Mariano Calisse, Presidente della Provincia di Rieti, Maurizio Ramagogi, Consigliere Provincia di Rieti, Michele Casadei, Federalberghi Rieti, Leonardo Tosti, Confcommercio.

Per partecipare basta registrarsi su Eventbrite al seguente link: https://www.eventbrite.com/e/registrazione-prenota-lambiente-86911642061

Scarica la locandinapdf

VINCITORI - Green Christmas. A Natale puoi...riciclare!

Il 21 novembre la Provincia di Rieti ha bandito il concorso “Green Christmas: A Natale puoi… riciclare!” dedicato alle secondarie di primo grado e appena subito dopo Natale, il 27 dicembre 2019, sono stati decretati i 4 vincitori.

Il concorso prevedeva la realizzazione di un’opera creativa originale realizzata attraverso l’uso di materiali riciclati prodotti all’interno dell’edificio scolastico che rappresentasse una decorazione natalizia.

I vincitori per ogni categoria sono:

  • Premio l’originalità dell’opera: PRESEPE MOSAICO DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO ANGELO MARIA RICCI (RIETI)

    Un Mosaico realizzato con piccole tessere di gesso recuperato da cantiere edile attualmente attivo presso la scuola e colato su tappetini di vecchie auto.

  • Premio per la creatività dell’opera:
    • MI ILLUMINO D'IMMENSO DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO ANTONIO MALFATTI (CONTIGLIANO)
      L’adesione al concorso è seguita ad una serie di attività didattiche sui temi del riciclo e sostenibilità. Partendo dallo studio dell’oreficeria longobarda e barbarica, si sono progettate e realizzate tre installazioni (due nella sede di Contigliano, una nel plesso di Greccio): decorazioni per l’albero di Natale, un secondo albero stilizzato su un pannello decorativo e un allestimento per l’atrio della scuola. Con la tecnica dello sbalzo sono stati utilizzati dei contenitori di alluminio, opportunamente sagomati. Per evidenziare le caratteristiche estetiche si è scelto di lasciarli al naturale, evitando l’uso di vernici e colle (questi materiali avrebbero “tradito” lo spirito stesso dell’intervento). Tutto è riciclabile.
    • UN MAGNIFICO GRANDE NATALE DELL' ISTITUTO COMPRENSIVO DI PETRELLA SALTO
      Nell’attuale sede della scuola secondaria di primo grado di Fiamignano sono pochi i materiali a disposizione dei ragazzi ad eccezione di scatoloni e fotocopie mal riuscite. Con questo materiale di riciclo sono state costruite le sagome di oggetti simbolici del Natale come: un pacco regalo, un albero natalizio, il cappello di Babbo Natale, la stella cometa e un fiocco di neve. La scelta della vistosa dimensione degli oggetti rappresenta la nostra idea del Natale: “Un magnifico, grande Natale”
  • Premio per la sostenibilità dell’opera: NATIVITÀ DI GESÙ DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO MANNETTI DI ANTRODOCO
    La rappresentazione della natività di Gesù è stata eseguita da tutti gli alunni delle due classi prime della scuola secondaria di primo grado di Antrodoco utilizzando cartoni di imballaggio decorati con colori acrilici. Gli alunni sono stati coinvolti in tutte le fasi della realizzazione: recupero del materiale, disegno e ritaglio delle sagome dei personaggi, decorazione, composizione della natività.

 

Per la categoria creatività si è arrivati ad un caso di ex aequo che ha decretato 4 vincitori invece dei 3 inizialmente previsti.

Tutte le proposte sono state raccolte in una gallery fotografica sul sito dell’Osservatorio Provinciale dei rifiuti e sono visibili a questa pagina: http://www.oprrieti.it/new/275-green-christmas