Questo sito utilizza i cookie tecnici per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. 

Primo incontro tecnico piattaforme “ Smart Waste – Open MUD”

smartopen logoMartedi 23 gennaio presso la sala consiliare della Provincia di Rieti si è svolto un 
primo incontro tecnico con i Comuni della provincia di Rieti per l'utilizzo delle piattaforme informatiche 
del progetto  “ Smart Waste – Open MUD” nato dalla collaborazione tra Provincia di Rieti e Ancitel E&A.
Durante l'iniziativa sono state consegnate ai partecipanti le password di accesso alle aree riservate
 che consentiranno l'utilizzo delle piattaforme messe a disposizione gratuitamente dall'amministrazione provinciale.
 
Tramite l'inserimento dei dati sarà possibile avere un monitoraggio puntuale e il controllo della gestione 
della Raccolta differenziata in tempo reale. 
 
I Comuni assenti potranno richiedere informazioni per ricevere le credenziali tramite lo sportello on line del sitowww.oprrieti.it

Nuovo cda Saprodir


saprodirMartedì 23 Marzo presso la sala consiliare della Provincia di Rieti l'assemblea dei soci della Saprodir, la società costituita dall'Amministrazione provinciale per la gestione del ciclo dei rifiuti nel Reatino, ha nominato i 5 membri del consiglio di amministrazione: 2 sono stati designati dai soci privati e 3 da quelli pubblici.

I membri designati dai privati sono Alberto Berardocco e Giordano De Luca, quelli designati dalla componente pubblica sono Arianna Del Re, Giancarlo Felici e Paolo Lancia.

In questa fase di avvio su proposta del presidente della Provincia Giuseppe Rinaldi i membri del cda di Saprodir non riceveranno alcun compenso eccezion fatta per il rimborso spese necessario alla partecipazione alle riunioni del consiglio di amministrazione.

Il presidente Rinaldi nel presentare il nuovo cda ha ringraziato per il lavoro svolto il presidente uscente di Saprodir, Fabrizio Palmieri.

Come ti riduco...la carta

come ti riduco la cartaIn una società informatizzata come quella attuale la riduzione della carta negli uffici è quanto mai un obbligo e un dovere della pubblica amministrazione.

In un processo di dematerializzazione delle procedure cartacee sia nella presentazione di istanze che di progetti, l’azione promossa dall’amministrazione provinciale “Come ti Riduco….la Carta” è rivolta alla riduzione dello spreco di carta negli uffici (ma anche nelle scuole e in tutte le attività quotidiane anche a casa) ed alla diffusione di un decalogo di comportamento per la divulgazione di buone pratiche da rispettare sia come dipendenti della pubblica amministrazione che come cittadini.

L’azione, promossa dalla Provincia di Rieti - Settore III - Servizio Programmazione e gestione in materia di rifiuti con il contributo della Regione Lazio D.G.R. 291/2009, è finalizzata alla riduzione dello spreco di carta negli uffici e ad incentivare l'adozione delle tecnologie che li riducono.

Oltre alla prevenzione e riduzione a monte della produzione di carta negli uffici, si divulgano i concetti di “Ciclo del Riciclo” e di Raccolta Differenziata della carta che da rifiuto si trasforma in Risorsa e, con moderni processi industriali che utilizzano più carta da macero e meno materie prime, torna ad essere nuovamente utilizzata come “carta riciclata”, sempre più diffusa.

Leggi tutto

Incontro Gestione Rifiuti e novità Osservatorio provinciale

Mercoledì 28 gennaio presso la sala consiliare della Provincia di Rieti si è svolto un seminario formativo organizzato dall'Amministrazione provinciale, ANCI e CONAI sul tema del nuovo regime della gestione dei rifiuti.

L'incontro, cui hanno partecipato una quarantina di tecnici in rappresentanza delle amministrazioni comunali e delle aziende che gestiscono il ciclo dei rifiuti nella provincia, ed è stato l'occasione per presentare anche le novità messe in campo dall'Osservatorio dei Rifiuti della Provincia di Rieti nel suo ruolo di coordinamento e supporto ai diversi attori che operano sul territorio.

L'Osservatorio ha presentato il progetto “Come ti riduco la carta….” nell'ambito del quale è stata distribuita una memoria usb da 8gb inserita in un braccialetto e, soprattutto, ha illustrato il progetto “ Smart Waste – Open MUD” nato dalla collaborazione tra Provincia di Rieti e Ancitel E&A che nel giro di qualche settimana sarà messo a disposizione dei Comuni per consentire il monitoraggio e il controllo della gestione della Raccolta differenziata in tempo reale. Accanto a tutto questo ha fatto il debutto il restyling del sito ( www.oprrieti.it ) pensato per svolgere la duplice funzione di strumento a supporto dei tecnici del settore e di mezzo di comunicazione e di diffusione di informazioni per tutti i cittadini della provincia, anche attraverso l'integrazione con i più diffusi social media. Da segnalare tr a le novità del sito l’applicativo che permette di conoscere per tutti Comuni della provincia il calendario della Raccolta differenziata, i luoghi dove conferire i rifiuti a seconda delle tipologie (come da indicazioni nel cd “Rifiutologo”) e i colori degli appositi contenitori per la Raccolta differenziata.

 

Durante il seminario, dopo i saluti istituzionali del presidente della Provincia di Rieti,  Giuseppe Rinaldi, e del delegato ANCI all’Energia e Rifiuti, Filippo Bernocchi Antonio Di Bari, responsabile Ufficio Servizi pubblici locali e gestione rifiuti dell'ANCI, Tonino Cicconetti, dell'Osservatorio provinciale di Rieti, Ennio Dina, esperto in materia di tributi locali e  Federica Orio, ingegnere ambientale di ANCITEL Energia e Ambiente spa, hanno illustrato le novità intervenute e le prospettive in materia di affidamento del servizio della gestione dei rifiuti, di analisi dei sistemi di raccolta ecoefficienti, di controllo di gestione e di smartness nella gestione dei rifiuti.

Rieti, 28 gennaio 2016